0%
SZ Sugar

Back

Caneva, Sara
Prev Next

Sara Caneva (1991) è diplomata con lode in Composizione, Pianoforte e Direzione d’’Orchestra, con studi a Milano, Roma e Stoccarda. Artista versatile e poliedrica, nel 2020 è stata candidata al Classical Next! Innovation Award, e tra le 12 direttrici d’orchestra in concorso a LaMaestra –Philharmonie de Paris. Attualmente è dottoranda in Composizione presso l’’Università di Birmingham (UK), dove svolge attività di docenza come Teaching Fellow in Music.

Sue musiche sono state commissionate da Teatro La Fenice di Venezia, Opera di Roma, I Teatri di Reggio Emilia, Mozarteum Salzburg, Bludenzer Tage zeitgemäßer Musik, Mdi Ensemble, Schallfeld Ensemble, Festival Pucciniano, tra gli altri, con esecuzioni in tutta Europa, e trasmesse dalle radio nazionali in Italia (RAI Radio3), Austria (ORF Ö1) e Francia (France Musique). Nel 2023 ha vinto il finanziamento European Funds for Emerging Artists con una nuova opera sulla città di Gorizia-Nova Gorica, progetto co-commissionato da Piccolo Opera Festival, ECOC/GO! Borderless 2025, Biennale Zagreb and Imago Sloveniae.

Come compositrice è stata premiata con residenze artistiche presso numerose istituzioni internazionali, quali Kone Foundation-Saari Residence, Bogliasco Foundation, StAIR Land Steiermark, Otte1 Künstlerhaus Schleswig-Holstein, Residencia de Estudiantes.
Per le stagioni 2016 e 2017 ha vinto lo Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma, dove ha composto l’opera ON-OFF, che ha anche diretto in prima assoluta in dittico con She di Maria Kallionpää.
Dal 2018 le sue composizioni sono pubblicate da Edizioni Suvini Zerboni.

Attiva particolarmente nell’interpretazione dei repertori contemporanei, ha diretto numerose prime esecuzioni in contesti internazionali, tra cui Frankfurt Cresc. Biennale, Klangspuren Schwaz, Romaeuropa Festival, Teatro Nazionale di Genova, Bartòk Festival, Peter Eötvös Foundation, Festival Pontino, EXPO 2015, con lavori di Vito Zuraj, Catherine Balch, Marcello Panni, Federico Gardella, Maria Kallionpää, Stefano Pierini, e Sara Caneva. Ha diretto e moderato workshops per compositori presso l’Università di Cambridge, Università di Birmingham e Royal Birmingham Conservatoire. Ha collaborato come direttrice con Ensemble Modern, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra della Toscana, con Schallfeld Ensemble e Helga Davis, portando in tournée l’’opera-mosaico Trilogy in Two di Andrea Liberovici, e con l’’Ensemble ‘‘900 dell’’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per I Concerti del Quirinale di Radio3.

 

Vai a tutti gli eventi >>>

1-20 di 22

Prev Next

Sara Caneva (1991) è diplomata con lode in Composizione, Pianoforte e Direzione d’’Orchestra, con studi a Milano, Roma e Stoccarda. Artista versatile e poliedrica, nel 2020 è stata candidata al Classical Next! Innovation Award, e tra le 12 direttrici d’orchestra in concorso a LaMaestra –Philharmonie de Paris. Attualmente è dottoranda in Composizione presso l’’Università di Birmingham (UK), dove svolge attività di docenza come Teaching Fellow in Music.

Sue musiche sono state commissionate da Teatro La Fenice di Venezia, Opera di Roma, I Teatri di Reggio Emilia, Mozarteum Salzburg, Bludenzer Tage zeitgemäßer Musik, Mdi Ensemble, Schallfeld Ensemble, Festival Pucciniano, tra gli altri, con esecuzioni in tutta Europa, e trasmesse dalle radio nazionali in Italia (RAI Radio3), Austria (ORF Ö1) e Francia (France Musique). Nel 2023 ha vinto il finanziamento European Funds for Emerging Artists con una nuova opera sulla città di Gorizia-Nova Gorica, progetto co-commissionato da Piccolo Opera Festival, ECOC/GO! Borderless 2025, Biennale Zagreb and Imago Sloveniae.

Come compositrice è stata premiata con residenze artistiche presso numerose istituzioni internazionali, quali Kone Foundation-Saari Residence, Bogliasco Foundation, StAIR Land Steiermark, Otte1 Künstlerhaus Schleswig-Holstein, Residencia de Estudiantes.
Per le stagioni 2016 e 2017 ha vinto lo Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma, dove ha composto l’opera ON-OFF, che ha anche diretto in prima assoluta in dittico con She di Maria Kallionpää.
Dal 2018 le sue composizioni sono pubblicate da Edizioni Suvini Zerboni.

Attiva particolarmente nell’interpretazione dei repertori contemporanei, ha diretto numerose prime esecuzioni in contesti internazionali, tra cui Frankfurt Cresc. Biennale, Klangspuren Schwaz, Romaeuropa Festival, Teatro Nazionale di Genova, Bartòk Festival, Peter Eötvös Foundation, Festival Pontino, EXPO 2015, con lavori di Vito Zuraj, Catherine Balch, Marcello Panni, Federico Gardella, Maria Kallionpää, Stefano Pierini, e Sara Caneva. Ha diretto e moderato workshops per compositori presso l’Università di Cambridge, Università di Birmingham e Royal Birmingham Conservatoire. Ha collaborato come direttrice con Ensemble Modern, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra della Toscana, con Schallfeld Ensemble e Helga Davis, portando in tournée l’’opera-mosaico Trilogy in Two di Andrea Liberovici, e con l’’Ensemble ‘‘900 dell’’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per I Concerti del Quirinale di Radio3.

 

Vai a tutti gli eventi >>>

1-20 di 22

Carica altri
Caneva, Sara
Prev Next

Sara Caneva (1991) è diplomata con lode in Composizione, Pianoforte e Direzione d’’Orchestra, con studi a Milano, Roma e Stoccarda. Artista versatile e poliedrica, nel 2020 è stata candidata al Classical Next! Innovation Award, e tra le 12 direttrici d’orchestra in concorso a LaMaestra –Philharmonie de Paris. Attualmente è dottoranda in Composizione presso l’’Università di Birmingham (UK), dove svolge attività di docenza come Teaching Fellow in Music.

Sue musiche sono state commissionate da Teatro La Fenice di Venezia, Opera di Roma, I Teatri di Reggio Emilia, Mozarteum Salzburg, Bludenzer Tage zeitgemäßer Musik, Mdi Ensemble, Schallfeld Ensemble, Festival Pucciniano, tra gli altri, con esecuzioni in tutta Europa, e trasmesse dalle radio nazionali in Italia (RAI Radio3), Austria (ORF Ö1) e Francia (France Musique). Nel 2023 ha vinto il finanziamento European Funds for Emerging Artists con una nuova opera sulla città di Gorizia-Nova Gorica, progetto co-commissionato da Piccolo Opera Festival, ECOC/GO! Borderless 2025, Biennale Zagreb and Imago Sloveniae.

Come compositrice è stata premiata con residenze artistiche presso numerose istituzioni internazionali, quali Kone Foundation-Saari Residence, Bogliasco Foundation, StAIR Land Steiermark, Otte1 Künstlerhaus Schleswig-Holstein, Residencia de Estudiantes.
Per le stagioni 2016 e 2017 ha vinto lo Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma, dove ha composto l’opera ON-OFF, che ha anche diretto in prima assoluta in dittico con She di Maria Kallionpää.
Dal 2018 le sue composizioni sono pubblicate da Edizioni Suvini Zerboni.

Attiva particolarmente nell’interpretazione dei repertori contemporanei, ha diretto numerose prime esecuzioni in contesti internazionali, tra cui Frankfurt Cresc. Biennale, Klangspuren Schwaz, Romaeuropa Festival, Teatro Nazionale di Genova, Bartòk Festival, Peter Eötvös Foundation, Festival Pontino, EXPO 2015, con lavori di Vito Zuraj, Catherine Balch, Marcello Panni, Federico Gardella, Maria Kallionpää, Stefano Pierini, e Sara Caneva. Ha diretto e moderato workshops per compositori presso l’Università di Cambridge, Università di Birmingham e Royal Birmingham Conservatoire. Ha collaborato come direttrice con Ensemble Modern, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra della Toscana, con Schallfeld Ensemble e Helga Davis, portando in tournée l’’opera-mosaico Trilogy in Two di Andrea Liberovici, e con l’’Ensemble ‘‘900 dell’’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per I Concerti del Quirinale di Radio3.

 

Vai a tutti gli eventi >>>

1-20 di 22

Carica altri